La copia della Gioconda che c'è al Prado è stata dipinta dall'amante di Leonardo?

La Gioconda e la sua copia del Prado

A seguito del restauro della cosiddetta Monna Lisa del Prado si sono scoperte molte somiglianze tra la Gioconda di Leonardo e quest'opera. Su Artsblog trovate tutti i dettagli del restauro.

Ne parliamo anche qui su Queerblog perché il quadro potrebbe essere opera di Gian Giacomo Caprotti, conosciuto come Andrea Salaì, che è ritenuto essere uno degli amanti di Leonardo stesso. Anzi, secondo alcuni studiosi, la Gioconda altri non sarebbe che il Salaì stesso.

Andrea Salaì ha lavorato e vissuto per venticinque anni insieme a Leonardo sia come aiutante che come modello. Un esempio di Salaì come modello è l'Angelo incarnato, un adolescente dai tratti androgini con seno e capigliatura femminili e con un'eccitazione molto visibile.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: