Per la prima volta un imam ha celebrato pubblicamente il matrimonio tra due donne

La cerimonia nuziale si è tenuta nella capitale della Svezia e poi è stata seguita da una grande festa in famiglia

È famoso per aver aperto, circa un anno fa, una moschea a Parigi in cui uomini e donne posso pregare insieme. È l’imam considerato più aperto di tutto l’occidente, si chiama Ludovic Mohamed Zahed ed è di origine franco-algerina. Nella sua moschea, inoltre, accetta apertamente i credenti omosessuale, cosa questa che costituisce un passo avanti molto rivoluzionario per l’Islam.

Ora ha compiuto un altro passo per far aprire l’Islam al mondo di oggi e ha unito in matrimonio, con il Corano in mano, due lesbiche iraniane in una cerimonia tenutasi a Stoccolma. Lo stesso Ludovic Mohamed Zahed ha affermato che si tratta di un atto

molto speciale perché è la prima volta che due lesbiche contraggono matrimonio in forma pubblica dinanzi a un imam.

L’imam Ludovic Mohamed Zahed con Maryam Iranfar e Sahar Mossleh subito dopo il loro matrimonio

Le due spose – che stanno insieme da molti anni – sono Maryam Iranfar (32 anni) e Sahar Mossleh (che di anni ne ha 28), e il jiyab (il velo che copre la testa delle donne musulmane) indossato da una delle due donne era la bandiera rainbow del movimento LGBT. Dopo la cerimonia religiosa le due donne hanno festeggiato il loro matrimonio insieme alle famiglie, con una festa in puro stile iraniano. Dal canto suo, l’imam Ludovic Mohamed Zahed ha dichiarato di essere felice per quanto successo:

Sono veramente colmo di gratitudine per questo bellissimo matrimonio e sono lieto di aver dato a questa coppia tanto felice la mia benedizione.

Via | OcioXOcio

  • shares
  • Mail