Valentin Néraudeau, il top chef più muscoloso di Francia

La muscolosa bellezza di Valentin Néraudeau guizza tra i fornelli: Valentin, infatti, non è un modello, ma uno chef molto apprezzato.


Valentin Néraudeau

è uno chef francese di trent'anni che ha partecipato a un’edizione di Top Chef in Francia. È di Tolosa e ha un suo ristorante – Le Carré Rouge – e lavora anche come chef in un ristorante di Parigi, il Bermuda Onion. Ne parliamo su Queerblog perché siamo certi che tra i nostri lettori e le nostre lettrici si sono gourmet sopraffini, ma anche perché siamo convinti che più di uno apprezzerà il corpo scolpito e muscoloso di questo chef.

Che poi, oltre a essere bello, è anche un bravo figliolo: primo di quattro fratelli, ha imparato a cucinare dalla nonna e ha poi perfezionato la sua professione con uno zio (suo padre è panettiere). Ha aperto il suo primo ristorante a diciannove anni, un secondo a ventuno e un terzo a ventitré. I maligni dicono che i suoi affari vanno anche bene perché, oltre a essere bravo, è anche un bel vedere tra i fornelli e, tra un piatto e l’altro, clienti ambosessi sospirano speranzosi.

A Top Chef si è presentato come uno chef amante della cucina gourmet classica mediterranea. Di sé, Valentin Néraudeau dice:

Sono uno chef che scrive molto. Da quando ho mosso i primi passi in cucina mi è sempre piaciuto disegnare l’architettura dei miei piatti per capire quale prodotto funzioni meglio con una determinata presentazione.

Non ha vinto l’edizione di Top Chef a cui ha preso parte e per questo non ha potuto aprire il ristorante (un altro…) dei suoi sogni. Però ha avuto successo, molto successo, grazie al suo fisico prorompente, come mostrano gli scatti di Alex Salgues che immortalano lo chef cotto puntino.

Adesso scusatemi, ma ho da studiare il menù dei suoi ristoranti che non voglio farmi cogliere impreparato!

Via | Ragap

  • shares
  • Mail