Henry e George, insieme da 50 anni, vogliono che lo stato riconosca il loro matrimonio

Henry e George stanno insieme da cinquant’anni e ora desiderano che il governo dell’Ohio approvi una legge sul matrimonio ugualitario.

Mercoledì prossimo la sesta Corte d’Appello degli Stati Uniti d’America, a Cincinnati, in Ohio, dovrà pronunciarsi sulle cinque coppie gay che hanno presentato ricorso per il fatto che la legge vieta loro di sposarsi. A favore di una legge pro matrimonio ugualitario si sono schierati Henry e George, coppia dello stesso sesso che vive insieme da cinquant’anni e affermano di non poter vivere uno senza l’altro. I due uomini sperano vivamente che l’Ohio si unisca agli altri stati USA che permettono il matrimonio ugualitario e così, dopo essere stati insieme per cinquant’anni, possono finalmente essere riconosciuti come coniugi dinanzi alla legge.

A dire il vero Henry e George si sono sposati a New York, dove il matrimonio tra persone dello stesso sesso è legale, ma nello stato in cui vivono, l’Ohio appunto, il loro matrimonio non ha alcun valore.

Henry e George, insieme da 50 anni, vogliono che lo stato riconosca il loro matrimonio

Il video è realizzato dall’organizzazione LGBT Why Marriage Matters Ohio che si è fatta promotrice di vari video in favore del matrimonio ugualitario e di altre cause. Secondo gli attivisti, infatti, un modo molto buono di promuovere il matrimonio ugualitario è quella di far ricorso a video che mostrano la realtà della vita quotidiana delle coppie dello stesso sesso. Questo modo di procedere ha funzionato in altri stati in cui il matrimonio ugualitario è stato legalizzato perché, a quanto sembra, è un ottimo veicolo per sensibilizzare la collettività sulla questione. Oltre tutto, si tratta di una chiara dimostrazione che le coppie omosessuali – tanto gay quanto lesbiche – sono uguali a quelle eterosessuali: c’è amore, problemi, momenti speciali e situazioni di noia e ideali per cui vale la pena lottare.

  • shares
  • Mail