L'ex pilota di John Travolta vuole scrivere un libro sulla sua relazione con l'attore

Non si ferma l'ex collaboratore di John Travolta. E adesso ha in mente di scrivere un libro...

Non sarà sicuramente felice John Travolta in merito ai prossimi progetti del suo ex pilota. L'uomo, qualche tempo fa, aveva dichiarato pubblicamente di aver avuto una relazione con l'attore durata circa sei mesi. Una storia che è stata prontamente negata dal diretto interessato e che ha continuato pubblicamente a parlare di questo presunto rapporto sentimentale nato negli anni '80.

La star ha cercato di prevenire le mosse del suo ex collaboratore ma il giudice della Corte d'Appello della California ha bocciato la richiesta, negando qualsiasi obbligo di riservatezza e specificando che Douglas Gotterba ha tutto il diritto di parlare e di raccontare la sua verità.

John Travolta è gay ma non ha potuto fare coming out per colpa di Scientology?

Detto fatto. Il pilota che ha lavorato con Travolta, ha infatti ammesso di aver intenzione di pubblicare un libro sulla sua storia con la celebrità. Un rapporto che si è poi interrotto quando John ha incontrato Kelly Preston, colei che sarebbe poi diventata sua moglie.

Non è l'unica persona che ha rivelato questa apparente omosessualità (o bisessualità?) dell'attore. Anni fa, Robert Randolph, designer di interni, dichiarò:

I suoi gusti sono cambiati nel corso dei quindici anni in cui l’ho visto andare in giro per centri benessere. Prima gli piacevano solo uomini neri, per molto tempo se non eri nero non ti voleva. Poi è stato il turno dei mediorientali, poi messicani ed ispanici. Poi si è spostato sui coreani. Ho visto gente che in sauna gli succhiava il caz*o, l’ho visto mentre lo succhiava ad altri. Non si arrivava sempre al sesso anale, ma c’era sempre un bel po’ di “azione”. Il suo pallino sono gli uomini etero. Riesci ad attirarli perché sono impressionati dal fatto che si tratti di Travolta e che se la stiano facendo con lui.

Via | GayStarNews

  • shares
  • Mail