Washington, coppia gay cacciata dal taxi per essersi data un bacio

I due hanno raccontato di essere stati allontanati dopo una innocua effusione

Eric Williams ha raccontato a Q13 FOX News che lui e il suo fidanzato, Diego, sono stati cacciati da un tassista che si è rifiutato di svolgere il suo lavoro per quale il quale è pagato, semplicemente a causa di un bacio che la coppia si è scambiato.

Il tassista ha abbandonato la strada e ci ha detto di uscire dalla macchina, non aveva intenzione di servirci

Eric, in passato, è stato un veterano nella guerra in Iraq e aveva subìto un'indagine motivata dalla legge del "Don’t Ask, Don’t Tell". Di fronte a questa reazione improvvisa e imprevista da parte del conducente, ha ammesso di essere rimasto del tutto sotto shock. L'uomo si difende dicendo che i due non si sarebbero solo scambiati un bacio innocente ma che si sarebbero spinti ben oltre. A determinare l'accaduto probabilmente saranno le telecamere all'interno del veicolo. Ma la coppia non ci sta a questa versione del racconto e pretende, a sua volta, che le riprese vengano esaminate al più presto. La società di taxi per la quale l'uomo lavora ha già dichiarato pubblicamente che, se la versione dovesse combaciare con quella denunciata dai due ragazzi, scatterebbe immediatamente la sospensione dal servizio per l'accusato.

legge contro l'omofobia

Intanto, Eric continua la sua battaglia senza perdere fiducia nelle conseguenze previste:

"È successo alla persona sbagliata, perché non ho intenzione di rimanere in silenzio. Ho intenzione di far sapere quello che è successo in modo che si conoscano i propri diritti e si lotti per essi"

Via | PinkNews

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: