I film LGBT nella storia del cinema: Festa per il compleanno del caro amico Harold

Salutato come il primo film gay della storia di Hollywood, “Festa per il compleanno del caro amico Harold “ segna, pur con il suo pessimismo di fondo, uno spartiacque importante.

“Festa per il compleanno del caro amico Harold “ viene considerato da più parti uno dei capisaldi del cinema gay. D'altronde ci troviamo di fronte al primo film della storia di Hollywood che a viso aperto affronta, senza velature, ma con una buona dose di pessimismo, il tema sfaccettato dell' omosessualità. Una pellicola, nata da un dramma teatrale di Mart Crowley, che nel lontano 1970, anno d'uscita del film, segna, al di là della sua visione non particolarmente rosea della vita, anzi la possiamo definire, senza timore di smentite, iper-negativa, uno spartiacque; un prima ed un poi.

Making the Boys

Una vicenda tormentata, con più personaggi, che nasce, vive e muore nell'appartamento newyorkese di Michael. Qui un affiatatissimo gruppo di amici si è radunato per festeggiare (si presume in allegria ) il compleanno di Harold. Tuttavia il party si tramuta, dopo l'arrivo di Alan, l 'unico eterosessuale della festa, in un gioco al massacro, dove bassezze, fragilità e fallimenti personali finiscono per venire spietatamente allo scoperto. Un mettersi a nudo feroce che rivela, in ognuno, una grande ed insostenibile solitudine di fondo.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: