Matrimonio gay collettivo a Toronto per il World Pride 2014

Centoquindici coppie dello stesso sesso da tutto il mondo si sono sposate a Toronto, Canada, in occasione del World Pride 2014.


Il World Pride 2014 si sta tenendo in Canada e per l’occasione oltre cento coppie (115 per la precisione) lesbiche, gay, bisessuali e transessuali si sono scambiate le promesse nuziali a Toronto. L’annuncio per questa splendida cerimonia recitava:

Non è solo un matrimonio elegante, ma un messaggio per il mondo intero: il matrimonio è un diritti, non un privilegio. Ci appartiene.

La cerimonia nuziale è iniziata con il saluto del vice sindaco Norm Kelly e ha avuto momenti di benedizione interreligiosa, con officianti di dodici religioni, tra cui Sikh e musulmani. Le coppie potevano scegliere anche la sola cerimonia civile o solo quella religiosa. O entrambe. Il matrimonio collettivo è stato seguito da un ricevimento comune per tutti come anche da un party ufficiale.

Nozze gay collettive a Toronto per il World Pride 2014

In Canada il matrimonio tra coppie dello stesso sesso è legale dal 2005. Nel resto del mondo il matrimonio è possibile nei seguenti stati: Paesi Bassi, Belgio, Spagna, Norvegia, Svezia, Portogallo, Islanda, Danimarca, Francia, Inghilterra, Galles, Scozia e Lussemburgo per l’Europa; per quel che riguarda le Americhe, c’è il Canada, l’Argentina e l’Uruguay come anche alcuni stati USA (e anche diverse riserve indiane), del Messico e del Brasile. Dal 2006 è legale il matrimonio gay in Sudafrica. Anche in Nuova Zelanda il matrimonio ugualitario è permesso.

Auguri a tutte le spose e a tutti gli sposi!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail