Al via Mister Gay Italia 2014, con un occhio di riguardo ai diritti LGBT

L’edizione 2014 di Mister Gay Italia ha due importanti novità: una campagna contro l’omofobia e la possibilità di iscriversi via social network.

Sono partite le selezioni per Mister Gay Italia 2014, il concorso che elegge non solo il più bello, ma anche il gay più consapevole e orgoglioso. Quest’anno ci sono due novità interessanti.

La prima, e più importante secondo me, è il fatto che il concorso si schiera apertamente contro i mille pregiudizi che ci sono nei confronti delle persone LGBT in Italia e lo fa lanciando una campagna che ha il seguente slogan: Non vorrai mica far vincere lui? Con quel lui si intendono le persone omofobe che vorrebbero ridurre tutti al silenzio: nello specifico vengono presi quattro personaggi emblematici che nel corso di questi anni hanno fatto molto discutere. Si tratta del senatore Carlo Giovanardi, della cantante e attrice Iva Zanicchi, del presidente russo Vladimir Putin e del calciatore Antonio Cassano: come è noto costoro sono stati protagonisti di esternazioni omofobe, alcune delle quali vengono riportate sulle immagini della campagna. Per questo motivo chi vincerà il concorso di Mister Gay Italia non sarà soltanto di bell’aspetto (il che è molto soggettivo, come ben sappiamo) ma dovrà essere orgoglioso di essere gay e visibile, perché come dice Gay.it, organizzatore dell’evento:

Vincere Mister Gay Italia 2014, dunque, ma vincere in senso più ampio le battaglie per i diritti negati, dal matrimonio alle adozioni passando per una buona legge contro l'omofobia.

Al via Mister Gay Italia 2014, con un occhio di riguardo ai diritti LGBT

La seconda novità è più strettamente legata alle modalità di partecipazione: Mr Gay Italia 2014 avrà una forte caratterizzazione social. Gli aspiranti Mister potranno candidarsi tramite i social network: sarà sufficiente pubblicare una propria foto o un video con l'hashtag #MGI14 per iscriversi. Saranno poi gli amici e i contatti dei singoli concorrenti a fare il resto, votandoli sempre tramite le piattaforme social.

Come sempre, ci saranno selezioni locali, organizzate nei locali partner del concorso e presentate dal performer e web star Paolo Tuci. Durante le serate i concorrenti si sfideranno in prove di abilità, artistiche e non solo con ospiti a sorpresa e colpi di scena.

La finale si terrà al Mamamia di Torre del Lago: il vincitore firmerà un contratto da testimonial del valore di 2.000 Euro oltre a ricevere un viaggio per due a Gran Canaria offerto dall’ente turistico di Gran Canaria e da Princess Hotels & Resorts.

  • shares
  • Mail