Dieci città gay friendly degli USA

State organizzando un viaggio negli USA? Prevedete, allora, di fare un salto in queste città gay friendly.

Se la meta delle vostre vacanze estive sono gli USA, forse dare uno sguardo alle città/aree metropolitane gay friendly potrebbe esservi utile. Di criteri per valutare le città e stabilire se ce sono gay friendly o meno sono varie e bisogna tener presente quanto afferma Gary Gates che qualche tempo fa ha stilato una classifica delle città più gay friendly USA per l’Università della California:

L'idea che la maggioranza degli omosessuali viva in enclave urbane come Castro a San Francisco e Chelsea a New York è un mito. I gay vivono ovunque, nelle città, in periferia e anche in campagna. Una coppia di omosessuali su sette vive nelle aree rurali.



Un dato interessante è che le città in cui sono nutrite comunità LGBT tendono ad avere un'apertura mentale maggiore rispetto alle altre e questo comporta una maggiore innovazione a tutti i livelli.

Città gay friendly USA: Seattle

Ecco dieci hotel gay friendly in giro per il mondo.

Ecco dunque dieci città rainbow degli USA.


  1. Seattle, Washington. La cultura gay a Seattle risale agli anni Trenta del secolo scorso, quando il Casinò Pool Room in Pioneer Square aprì i battenti alla clientela gay. C'è poi il Double Header, aperto all'incirca nello stesso periodo, sarebbe il più antico bar gay di Seattle ancora in attività. La cultura gay è ancora forte a Seattle che, oltre ad essere la quinta città più gay degli USA, è anche la sesta città più ricca degli USA. A Seattle hanno sede aziende importanti come Amazon, Stabucks e Microsoft. Stando a una recentissima classifica Seattle è la città più gay friendly di tutti gli Stati Uniti d’America.

  2. San Francisco, California. Già nel 1964 la rivista Life classificava San Francisco come capitale gay della nazione, titolo che detiene tuttora. La comunità gay di San Francisco è prevalentemente maschile: il 60% delle coppie dello stesso sesso nella zona è composta da uomini.

  3. Los Angeles, California. Los Angeles è la seconda città per numero di abitanti degli USA con una popolazione di circa tredici milioni di persone nell'area metropolitana. La città è un incredibile crogiuolo di razze.

  4. Austin, Texas. Conosciuta per la sua politica progressista e per gli appuntamenti musicali, Austin ha anche una nutrita comunità gay. Vi ha sede la Texas Gay Rodeo Association e ogni anno vi si tiene l'Austin Gay and Lesbian International Film Festival.

  5. New York, New York. La cultura gay è parte integrante del DNA di New York, particolarmente nelle zone di Chelsea, del Greenwich Village e di Soho. La cultura gay è anche strettamente connessa con la storia della città: basti pensare allo Stonewall nel 1969 o alla prima libreria gay degli USA – l'Oscar Wilde Bookshop (che, purtroppo, chiuso nel 2009). Non c'è da sorprendersi, quindi, l'area metropolitana abbia una vasta popolazione gay.

  6. Santa Rosa, California. Santa Rosa si trova a un'ora a nord di San Francisco e, al pari di questa, la comunità queer è composta per lo più da uomini (63%). A differenza di San Francisco, però, l'età è più alta con una media di 39,3 anni.

  7. Portland, Maine. Portland, nel Maine, ha la percentuale maggiore di famiglie dello stesso sesso che qualsiasi altra città della East Coast. L'età media è di 51,6 anni; è la città in cui il numero di gay neri è più basso.

  8. Boston, Massachusetts. Boston vanta la più grande comunità lesbica della nazione: il 60% delle coppie dello stesso sesso, infatti, è composto da donne. Boston è anche una delle città meglio istruite del Paese: il 41,9% degli abitanti è laureato e nella zona sono presenti alcune delle migliori scuole, tra cui l'università di Harvard, il MIT e il Boston College.

  9. Sacramento, California. Capitale della California è considerata una destinazione alternativa a San Francisco e Los Angeles e non sorprende che molte coppie gay abbiano scelto di abitarvi.

  10. Portland, Oregon. Portland nell'Oregon vanta sia il primo piano globale per ridurre le emissioni di anidride carbonica sia il maggior numero di strip club pro capite; in tutto questo è l'ottava città con più coppie dello stesso in USA. Chissà, alcune di loro saranno guru di energia verde o spogliarellist*.

Non avete idee per l'estate 2014? Date uno sguardo ai consigli di Travelblog.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail