Il padre della sposa... gay: terzo capitolo della serie in arrivo nei cinema con matrimonio omosessuale

Si spera che Diane Keaton e Steve Martin possano tornare a vestire i loro ruoli

Vi ricordate Il padre della sposa interpretato da Steve Martin? È stato un film di grande successo che ha avuto un secondo capitolo con un buon consenso da parte del pubblico e del botteghino. Il primo era uscito nei cinema nel 1991 e il seguito nel 1995 dove l'attore, insieme alla partner cinematografica Diane Keaton, doveva accettare la realtà che sua figlia sarebbe diventata madre. E lui nonno. E, come se non bastasse, anche la moglie scopriva di essere incinta. Per questo personaggio, Steve Martin ottenne anche la nomination come Miglior attore ai Golden Globes.

È stata annunciata l'intenzione di dare vita a una terza pellicola -Il padre della sposo, in questo caso- sempre con George Stanley Banks e Nina Banks come protagonisti.

Questa volta dovrebbe essere il loro figlio minore, Matty - nel 1991 interpretato da Kieran Culkin - a doversi sposare. In questo caso, però, ci sarà anche un coming out inaspettato perché il ragazzo dovrà rivelare anche di essere gay e di voler sposare il proprio compagno. E Steve Martin come la prenderà? Male, a quanto dicono le prime indiscrezioni, addirittura con la moglie pronto a cacciarlo di casa per la sua reazione "omofoba". Ovviamente, però, il lieto fine pare garantito.

Per ora non è arrivata alcune conferma da parte dei due attore principali ma pare scontato il loro ritorno per un terzo capitolo che punta a replicare il successo delle prime due pellicole.

steve martin

  • shares
  • Mail