Hillary Clinton: "Nessuno di noi è cresciuto con l'idea delle nozze gay"

Ecco le sue parole durante un'intervista sulla radio pubblica, la Npr

Hillary Clinton è stata ospite della radio pubblica Npr e ha risposto ad alcune domande formulate dal giornalista Terry Gross. Tra queste, è stato toccato anche il tema del matrimonio omosessuale e la Clinton è apparsa nervosa sul tema, rispondendo in maniera -secondo alcuni- poco convincente:

"Nessuno di noi è cresciuto con l'idea delle nozze gay. Si tratta di una incredibile e importante novità. Persino la comunità gay ne iniziò a parlare con prudenza, prima di convincere tutti gli altri. Questo è ciò che penso, e non ho mai cambiato idea"

clinton

Si torna quindi a parlare del matrimonio tra persone dello stesso tema come di un argomento delicato e del quale dover parlare ancora e confrontarsi. Una novità che sta prendendo sempre più piede in America e in Europa.

Poco più di un anno fa, la Clinton è apparsa decisamente più convinta, sottolineando l'importanza dei pari diritti nel discorso per l'Americans for Marriage Equality. Da sottolineare, infatti, il sostegno che da sempre ha dato alle nozze Lgbt e che continua, nonostante sia evidente quanto la società sia ancora divisa e combattuta:

Gli statunitensi lgbt sono nostri colleghi, nostri docenti, nostri soldati, nostri amici, nostre persone amate e sono cittadini come gli altri, che meritano gli stessi diritti di cittadinanza. E questi includono il matrimonio. Credo che l’America mostri la sua parte migliore quando difende la libertà e la dignità di ogni essere umano.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: