Coppia gay di "Un medico in famiglia": commento a caldo

Ragazzi, che dire, la puntata di "Un medico in famiglia" è appena finita. Se qualcuno dei soliti catto-moralisti ha il coraggio di fare polemiche su una delle sceneggiature più soft, delicate, per non dire timide, che la storia della televisione italiana ricordi, ha proprio tempo da perdere.

L'inizio di questa storia fra i due medici è assolutamente accennato. Carino e accettabile l'atteggiamento degli amici che rivela serenità sull'argomento (interessante il personaggio della figlia di Banfi che fa quasi da Cupido), ma a parte questo né sguardi di intesa, né passione, né cose particolarmente romantiche.

Ci accontentiamo che almeno ci siano state risparmiate le macchiette e stiamo a vedere...? Sono curiosa di sapere cosa ne pensate voi. Io resto un po' in dubbio ma, ammetto, almeno non sono infastidita dall'immagine data. Forse più per il poco impeto della storia. Magari bastava solo un po' di coraggio in più e trattare la storia gay come tutte le altre? Non so...

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: