Il commovente video di un ragazzino gay disperato e in lacrime vittima di bullismo

"I'M NOT GOING TO KILL MYSELF. I JUST NEED TO GET THIS OUT HERE"

Questo le parole gridate di un ragazzino, che si è filmato mentre lanciava un appello di aiuto e disperazione sul web.

Più di 261,000 visite nel momento in cui lo carico su Queerblog. L'ennesima dimostrazione di quanto il dolore di essere emarginati, insultati e vittime di offese possa ferire e rendere deboli e fragili.

Ho visto il video e ho pianto. Mi sono commosso nel rivedere me stesso, da ragazzino, quando alcuni compagni di scuola, alle medie, a volte si divertivano a prendermi in giro e rendermi il tutto più difficile. Grazie al cielo non ero solo, né a casa, né nella vita di tutti i giorni. Ma capisco Jonah, capisco il suo dolore e le sue lacrime sono le lacrime di tutti noi...

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: