Morto Furio Monicelli: dal suo libro fu tratto "In memoria di me"

I nostri cugini di Booksblog ci segnalano che è morto, a 89 anni, Furio Monicelli, fratello del regista Mario e romanziere: il suo titolo più famoso fu il primo "Il gesuita perfetto", pubblicato nel 1960.

Il romanzo racconta due anni di noviziato di un gruppo di giovani che desiderano diventare gesuiti, ma in seminario non troveranno sempre quello che si aspettavano e vivranno per lo più una disillusione che li porterà a rinunciare al sacerdozio e forse abbandonare la fede.

Nel 2006 Saverio Costanzo diresse un film tratto dal romanzo, "In memoria di me", in cui sono evidenti anche pulsioni e desideri sottotraccia: fu "scandaloso" il bacio che il novizio Zanna (Filippo Timi) dà al Padre Superiore per chiudergli la bocca dopo le sue parole che

non conta l'amore, quello che conta è il mistero.

  • shares
  • Mail