Omofobia, in Sudafrica 21enne ucciso in modo barbaro davanti a sei ragazzi

Non ci sono parole per descrivere la barbarie di questo omicidio a sfondo omofobo

Episodio di cronaca nera agghiacciante in Sud Africa: un uomo ha ucciso in modo barbaro un 21enne omosessuale dopo averlo torturato per ore; tutto questo dinanzi a sei ragazzi di età compresa fra i 14 e i 16 anni, invitati ad assistere all'omocidio con una frase chiarissima: "Venite a vedere come si uccide un fr*cio".

Tutto sarebbe successo nel week-end, quando questi ragazzi - che prima si trovavano in un locale - sono stati invitati presso una diga a vedere come l'assassino avrebbe ucciso David Olyn, omosessuale che già aveva il volto tumefatto e bruciato, ovviamente a causa dei maltrattamenti che aveva subito in precedenza. L'uomo, a quel punto, ha iniziato a colpire la testa del ragazzo con un mattone, saltandogli sulla faccia e prendendolo a a parolacce. Non proseguiamo con la descrizione del momento - potrete trovarla comunque qui -, ma con la reazione dei ragazzini.

Scandalosa omertà degli adolescenti


david olyn

Pensate che l'omertà di questi adolescenti - omertà o inconsapevolezza, chiamatela come volete - li ha spinti a non dire nulla sull'accaduto, fino a quando una donna non è riuscita ad estorcere qualcosa e ha subito sporto denuncia; l'assassino, a questo punto, è stato fermato e sarà condotto davanti ai giudici il 3 aprile, con la speranza che la legge faccia il suo corso e che subisca la giusta pena (ammesso che una pena di qualsiasi tipo possa bastare per il crimine che ha commesso).

Via | Gayburg

  • shares
  • Mail