Torino Gay & Lesbian Film Festival dal 30 aprile al 6 maggio, scopri tutte le novità

Grandi novità per il Torino Gay & Lesbian Film Festival, che si terrà dal 30 aprile al 6 maggio

Il Torino Gay & Lesbian Film Festival cambia completamente immagine, e lo fa in grande stile, se considerate che ne è stato modificato non solo il logo ma anche il nome in occasione della 29esima edizione (prevista dal 30 aprile al 6 maggio 2014, quindi sette giorni di fuoco con una sempre "alta qualità delle pellicole in programma", come fa sapere il comunicato stampa ufficiale dell'evento).

Il TGLFF si mostra con un logo a forma di "pizza cinematografica" e papillon, convinto di poter rappresentare davvero una valida alternativa ai Festival di San Francisco e Los Angeles: non per niente, si tratta del più importante festival tematico italiano, soltanto terzo agli eventi americani.

"Un Festival unico – ne parla così il Direttore Giovanni Minerba –, un Festival antico, che non tradisce la sua anima e allo stesso tempo sente il bisogno di trasformarsi, di stare al passo con i tempi, perché il mondo sta cambiando sotto i nostri occhi".

Grandi cambiamenti per il Festival di Torino


pubblico

In effetti, è stata pensata anche una "programmazione off", che permetterà di soddisfare pure le esigenze dei più sofisticati: "dai cinefili ai curiosi - si legge nel comunicato ufficiale -, toccando tutte le fasce di età, fino a raggiungere i trend-setter in ambito moda, lifestyle e nuove tendenze culturali".

"'L’altro Festival' è il pay off, il motto, di questa edizione - precisano i responsabili - e rappresenta l’essenza vera del Festival: mettere a confronto i temi cari al grande pubblico con il panorama GLBT, coinvolgere gli spettatori e appassionarli a una visione sempre più globale e priva di pregiudizi e filtri".

Il Torino Gay & Lesbian Film Festival è sempre stato un evento appassionante

: non saranno certo questi cambiamenti esterni a rivoluzionarne l'animo, ma il fatto che ci sia questa cura dei dettagli e tutta questa attenzione ai contenuti non può che farci ben sperare. Cosa vi aspettate dall'evento?

  • shares
  • Mail