Gesù ama tutti?!


Sempre più spesso su questo sito internet, e in altri che trattano temi molto analoghi, si è scritto e discusso del difficile rapporto che intercorre tra la Chiesa e i suoi fedeli, soprattutto GLBT.

Un rapporto molto difficile soprattutto se una delle parti, la Chiesa, evita di parlare con l’altra accusandola di tradimento.
Triplo, come scrive Marco Politi nella prefazione di “Io prete gay”, nel caso dei sacerdoti omosessuali.

Malgrado tutte le difficoltà, e le accuse di immoralità, alcune persone decidono di provare a dialogare fornendo alla parte permalosa una personalissima chiave di lettura.

Curiosa e davvero interessante è quella fornita da un’autrice lesbica, Kittredge Cherry.

Dopo essere stata per sette anni una suora in una comunità religiosa aperta alla comunità GLBT, Kittredge ha creato jesusinlove.org che, nelle sue parole, è “un’oasi per tutti coloro i quali vogliono integrare la sessualità con la spiritualità cristiana. Cerchiamo di fare in modo che le esperienze GLBT possano illuminare il testo della Bibbia e la vita di chiesa. Sosteniamo e difendiamo la tradizione di Dio in quanto Amante”.

Di seguito vi riporto altre delle immagini presenti sul sitojesusinlove.org.




Fonte: river-blog.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: