Leader di un gruppo di “ex gay” afferma di non aver mai conosciuto gay che diventano etero

Leader di un gruppo di â��ex gayâ�� afferma di non aver mai conosciuto gay che diventano eteroPer ventidue anni John Smid è stato membro della Love in Action, una delle tante organizzazioni fondamentaliste cristiane formate da presunti “ex-gay” tornati etero grazie alla religione. Era un membro zelante, tanto da diventare direttore esecutivo di Love in Action. Tre anni fa, però, è uscito dal gruppo e ora ammette pubblicamente che non solo non ha mai smesso di essere omosessuale ma che non ha mai conosciuto gay che siano diventati etero.

Era il 1980 quando Smid, presa coscienza del suo orientamento sessuale, lasciò moglie e figli. Quattro anni dopo, però, corroborato dalla sua fede religiosa, ri-abbracciò l'eterosessualità, spronato dall'associazione Love in Action che cercava di convertire i gay in etero per mezzo della fede in Gesù. Attraverso la disciplina e la preghiera i membri dell'associazione erano convinti di poter mettere da parte qualsiasi fantasia omosessuale tanto che molti conducevano una vita eterosessuale. Almeno esternamente. Anche Smid fece questa scelta e si sposò con una donna (un'altra, non la prima moglie).

La felice vita da etero (ri)convinto è andata avanti fino al 2008, quando Smid abbandonò Love in Action. Nel 2010 John Smid chiese perdono per tutto il danno causato, soprattutto agli adolescenti accolti nei programmi di “conversione” dell'associazione.

Ora, in questi giorni, Smid è tornato a parlare della sua esperienza da etero a gay e viceversa:

Ci sono omosessuali che sperimentano cambi drastici nella loro vita mano a mano che procedono nel cammino di trasformazione insieme a Gesù. Ho ascoltato tante storie di cambiamento da parte di uomini e donne omosessuali che incontravano la grazia di Dio nelle loro vite. Ma, mi dispiace, questo processo di trasformazione non è quello che si aspettano molti cristiani; questa trasformazione, per la maggior parte delle persone, non significa un cambiamento del proprio orientamento sessuale. In realtà io non ho conosciuto un solo uomo che da omosessuale sia diventato eterosessuale.

Ora Smid, pur continuando a vivere con la sua attuale moglie - che dice di amare –, ha affermato di sentirsi attratto dagli uomini e questo fa parte della sua vita, senza dubbio e ripensamento alcuno.

Via | Dos Manzanas
Foto | Advocate

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: