I gay non amano tanto i rapporti anali. Lo dice uno studio!


Baci, carezze, sesso orale, ma niente rapporti anali. Questo vale per la maggioranza dei gay, secondo uno studio condotto da due università americane, quella dell'Indiana e la George Mason University. La ricerca - cui hanno risposto online 25mila maschi gay - svela una situazione che smonta i pregiudizi e le convinzioni stereotipate che molti eterosessuali attribuiscono al mondo gay.

Solo il 35% degli intervistati ha praticato sesso anale nell'ultimo rapporto, contro il 74,5% che si è scambiato baci, il 72,7% che ha praticato il sesso orale e il 68,4% la masturbazione reciproca.

Quanto ai rapporti anali, sembra che i giovani tra i 18 e i 24 anni siano più frequentemente passivi, mentre gli uomini dai 10 30 ai 39 anni più spesso attivi. Questa rilevazione, comunque, se da un lato ha raggiunto un discreto numero di persone, dall'altro non ha preso in considerazione un campione rappresentativo della popolazione reale.
Ma voi, nella vostra esperienza, che spazio date al rapporto anale in una relazione sessuale? Se ne può fare davvero a meno o invece è una costante?

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: