Zanele Muholi: donna, nera, lesbica e visibile

Zanele Muholi: donna, nera, lesbica e visibile

Zanele Muholi è una fotografa e attivista lgbt nata in Sudafrica. Potremo quasi dire che tutta la sua vita è stata dedicata a una specie di attivismo visivo a favore delle persone lesbiche, gay, bisex, trans e intersex nere.

Zanele Muholi ha scattato soprattutto ritratti che mostrano l'amore e il coraggio che porta con sé l'essere lesbica in Sudafrica, dove, oltre all'omofobia, le donne lesbiche devono affrontare il razzismo, il sessismo e il patriarcato. E, non ultimo, gli stupri correttivi. Si tratta di foto di visibilità, di denuncia che, però, non mostrano la lesbiche africane come vittime.

Se vi capita di andare in vacanza alle Canarie – meta classica del turismo gay – fate un salto alla Casa África di Las Palmas de Gran Canaria: da ieri, 20 ottobre, e fino al 20 gennaio ci sarà una mostra dedicata alle foto di Zanele Muholi. L'ingresso è gratuito.

Via + foto | Ambiente G

  • shares
  • Mail