Sanremo 2014: Renga sconfitto ma su Twitter 'replica'... ai mezzi uomini

Risposta del cantante alle parole di Iva Zanicchi

Ricordate qualche giorno fa a La vita in diretta? Francesco Renga era ospite di Paola Perego nel programma quotidiano in onda su Rai Uno e ha risposto alle domande e alle possibilità di vederlo vincitore del Festival della Canzone Italia. Purtroppo non è andata così e il cantante -era il mio preferito in gara, lo ammetto- non è riuscito nemmeno ad arrivare tra i primi tre posti (per lui una quarta posizione nella classifica). Eppure il suo brano "Vivendo adesso" sta già spopolando.

Quel giorno, Renga, che indossava molti braccialetti e anelli, è stato un po' criticato per questo look (giudicato 'eccessivo', per me semplicemente perfetto) e Iva, cercando di fare una battuta ma non riuscendoci, aveva sottolineato che se un mezzo uomo (...) avesse avuto tanti braccialetti così, sarebbe sembrato un froc*io. Cercava di essere forse divertente ma non lo è stata. E il web si è scatenato contro questo commento fuori luogo e omofobo.

1g

A quel punto, Renga, accortosi del clamore che aveva suscitato quella dichiarazione, ha scritto una semplice frase via Twitter, la migliore risposta che poteva esserci in questi casi:

Per quello che mi riguarda non ci sono mezzi uomini, solo esseri umani

Il modo migliore per chiudere quella spiacevole uscita.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: