Xabier Bettel, sindaco gay di Lussemburgo

Xabier Bettel, sindaco gay di Lussemburgo

Xabier Bettel, gay dichiarato, è stato eletto sindaco di Lussemburgo. La capitale del Gran Ducato diviene così la terza capitale europea – dopo Parigi e Berlino – ad avere un sindaco apertamente omosessuale.

Xabier Bettel è un avvocato trentottenne e succede a Pablo Helminger, che di anni ne ha 71 ed era in carica dal 1999. Bettel, di centro destra, è solito presenziare agli atti pubblici insieme al suo compagno. Anche se lui stesso, appena eletto, si è premurato di sottolineare che è stato eletto non per il suo orientamento sessuale ma per la sua personalità e per il suo impegno con la città.

Il nuovo sindaco – che assumerà ufficialmente l'incarico tra due mesi – lavorava già nel municipio della città e si è sempre distinto per la serietà del lavoro e per la difesa dei diritti della comunità lgbt. Inoltre Bettel è deputato nel Parlamento del Gran Ducato del Lussemburgo, dove ha lavorato alacremente per il matrimonio ugualitario, progetto che è in discussione dall'estate 2010 ma che ancora non è diventato realtà.

Speriamo che la presenza di Xabier Bettel come primo cittadino della capitale possa risvegliare un po' tutti i cittadini e far fare grandi passi ai diritti di tutti in questo piccolo paese centroeuropeo.

  • shares
  • Mail