Nuoro, omofobia e polemiche per il cartellone con il bacio gay

Dillo con la luce... Lo slogan della pubblicità in Sardegna attira critiche e frasi omofobe

In Via Aosta, a Nuoro, hanno affitto un cartellone pubblicitario con un bacio tra due uomini e la scritta "Dillo con la luce...", un invito a non nascondersi e contro l'omofobia. Ma è bastato poco tempo prima che qualcuno, senza essere visto, abbia aggiunto l'insulto "Froc*", sullo spazio bianco della pubblicità.

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Poco dopo è stato prontamente cancellato ma via Facebook, un ex candidato Pdl alle precedenti elezioni comunali e simpatizzante di Forza Nuova, ha risposto così alla richiesta della fine delle discriminazioni:

Anch'io lo dico con la luce: FROOOOSCIIIIIII !!!!!!!

E a chi ha risposto al commento del politico, via Facebook, lui ha replicato così:

"Quel disgustoso cartellone affisso davanti a una scuola elementare è una barbarie: non posso girarmi dall'altra parte né tanto meno accettare che questo è il "prezzo" da pagare alla modernità (ma dove c'è scritto che la modernità deve essere condizionata dall'infamia?). Sono sinceramente dispiaciuto non tanto per i commenti su di me, quanto dalla mancanza, da parte di molti che sono intervenuti, di una seria riflessione sulle provocazioni: chi afferma che ognuno può amare chi vuole ( ma non è mica un cartellone che richiama all'amore), chi invece sostiene che baciare un uomo è come baciare una donna ( ma non è un manifesto che insegna a baciare), e altre banalità del genere. Evidentemente costoro educano la propria sessualità con immagini choc e a colpi di film p0rno, e certamente hanno un concetto dell'amore che non va oltre all'orgasmo a buon mercato. Facciano pure, ma io li invito, pacatamente, a partire dalla personale esperienza d'amore: la famiglia! Questa è il miglior volto della modernità. Grazie a tutti del proprio contributo"

gay

A replicare, infine, Barbara De Luca, presidente di Gaynet Sardegna, letteralmente amareggiata:

"grave episodio di intolleranza avvenuto a Nuoro nei confronti di una innocente foto di un bacio, che esprime esclusivamente amore. Il rammarico cresce ancora di più, se pensiamo che il grave episodio si è verificato in un lembo di terra ricca di storia e cultura che ha sempre insegnato tolleranza. Mi auguro che l'ex candidato Pili riesca a capire l'errore e cerchi, con le sue scuse, di ridare dignità a se stesso"

Via | Huffington post

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: