Sochi 2014: il doodle di Google contro le discriminazioni del 7 febbraio 2014

Sochi 2014 inizia il 7 febbraio 2014. Ecco il doodle di Google che ha sorpreso il web

I Doodle di Google sono soliti essere noti per la loro originalità e per la capacità di sorprendere, incuriosire e stupire. Solitamente vengono abbinati ad eventi particolare (anniversari o ricordi importanti) e non poteva mancare anche l'omaggio all'inizio delle Olimpiadi invernali di Sochi 2014.

Ed è stato così, se non fosse per l'immagine decisamente sobria -e dai toni Queer- scelta per questa occasione, accompagnata solamente dalla frase:

"La pratica dello sport è un diritto dell'uomo. Ogni individuo deve avere la possibilità di praticare lo sport senza discriminazioni di alcun genere e nello spirito olimpico, che esige mutua comprensione, spirito di amicizia, solidarietà e fair-play." - Tradotto da Google dalla Carta Olimpica"

doodle google sochi 2014

E il passaggio sulla solidarietà e, soprattutto sport senza discriminazioni, non sembra essere stato scelto a caso. Uno degli argomenti più clamorosi di questo evento sportivo è proprio dettato dalla forte omofobia esistente in Russia, a causa della legge contro la Propaganda gay.

Google, del resto, si è da sempre esposta a favore dei diritti Lgbt. Ha sostenuto le nozze gay con la campagna Legalize Love:

Vogliamo che i nostri dipendenti gay, lesbiche e transessuali possano avere fuori dell’ufficio la stessa esperienza che hanno dentro. Si tratta, ovviamente, di un progetto molto ambizioso.

Inoltre, in passato ha omaggiato Stonewall e augurato Buon San Valentino celebrando l'amore senza alcun distinzione

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: