I primi dieci coming out del 2014

Il 2014 è iniziato da appena un mese e già registra un boom di coming out: nel solo mese di gennaio, infatti, sono ben dieci i vip che hanno parlato liberamente del proprio orientamento sessuale.

Fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce. Così dice un proverbio, forse un po’ troppo new age, ma senza dubbio veritiero. Le notizie brutte rimbalzano in ogni dove e hanno una visibilità incredibile; quelle belle, invece, spesso hanno vita effimera sui mezzi di informazione e cadono velocemente nel dimenticatoio. È per questo motivo che oggi vogliamo allargare lo sguardo nel nostro riassunto settimanale delle principali notizie queer e guardare a quanto di bello avvenuto. In particolare, mi soffermo su un aspetto particolare che ha riguardato tutto il mese di gennaio e cioè quello dei coming out. Nel solo mese di gennaio, infatti, abbiamo avuto ben dieci coming out di vip, il che vuol dire che in media ogni tre giorni una persona ha parlato apertamente del proprio orientamento sessuale, compiendo il duplice passo di vivere con franchezza la propria vita senza doversi più nascondere e di contribuire alla visibilità di tutto il movimento LGBT nel mondo.

Ad aprire le danze dei coming out nel 2014 è stata Barbara Hendricks, ministra tedesca dell’ambiente, che ha parlato della sua storia e della sua compagna ai primi di gennaio.

Subito dopo di lei si è dichiarato omosessuale Thomas Hitzlsperger, ex calciatore. A dire il vero questo mese di gennaio ha visto il coming out di diversi sportivi: oltre a Thomas Hitzlsperger, si è detto gay il tuffatore Ian Matos, il calciatore Liam Davis, il pallavolista canadese Chris Voth e anche Conor Cusack, giocatore irlandese di hurling, ha parlato apertamente del proprio orientamento sessuale.

Naturalmente i coming out non ci sono stati solo nel mondo della politica e dello sport. Ricordiamo che nel corso del mese di gennaio 2014 hanno fatto coming out il cantante Davide Papasidero, lo scrittore keniota Binyavanga Wainaina e il regista Gianni Amelio.

Infine, segnaliamo il coming out come bisessuale di Lee Ryan, cantante dei Blue.

Interessante notare che su dieci coming out di questo 2014, due provengono dall'Italia: rappresentano il 20% del totale. Dati che fanno ben sperare anche per il Bel Paese.

Il primo mese del 2014, quindi, è iniziato alla grande da questo punto di vista. Speriamo che proceda meglio, allora!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail