Irlanda: inizia la campagna elettorale per le presidenziali. Preferito è il senatore gay David Norris

David Norris, gay dichiarato, guadagna punti nei sondaggi per le presidenziali irlandesi

È iniziata in Irlanda la campagna elettorale che si concluderà il prossimo 227 ottobre con le elezioni presidenziali. Una campagna molto partecipata – come del resto sono tutte le campagne elettorali – e che vede ben sette candidati sfidarsi come futuro presidente del paese. Tra questi c'è il senatore gay David Norris, che pare essere uno dei favoriti.

Tutti i sondaggi, da mesi, lo danno come vincitore. L'ultimo sondaggio – pubblicato dal giornale The Sunday Busines Post – dava il 21% dei voti a Norris: percentuale significativa, se si tiene conto che l'attivista lgbt lo scorso mese ha dovuto ritirare temporaneamente la propria candidatura per via di un presunto scandalo sessuale e di pressioni denunciato da un blogger.

Seconto questo blogger, infatti, nel 1997 Norris invià diverse lettere alla giustizia israeliana per chiedere clemenza per il suo ex compagno – Ezra Yitzhak Nawi – condannato per stupro su minorenne. Ma David Norris è riuscito a superare questo scandalo e ha ottenuto gli appoggi necessari per potersi presentare nuovamente come candidato.

  • shares
  • Mail