Calcio per tutti: gol, festeggiamenti ed erotismo gay

Calcio per tutti: gol, festeggiamenti ed erotismo gaySe c'è qualcosa di buono nel calcio è il modo in cui i giocatori festeggiano un gol: si abbracciano, si toccano, si baciano. Quest'euforia potrebbe essere benissimo interpretata come una specie di cartolina ad alto tasso di erotismo gay che i mezzi di comunicazione mandano ogni giorno, senza che nessuno si scandalizzi. Se ci si pensa è alquanto paradossale che questo adorabile modo di festeggiare tra uomini avvenga in uno dei contesti più omofobi che esistano. Del resto si sa che ci sono diversi calciatori gay (Anton Hysén, per esempio) e molti di più sono quelli di cui si sospetta (vi ricordate la tenera foto tra Ibrahimovic e Piqué?). Chissà, forse prima o poi ci sarà un outing anche per i calciatori oltre che per i politici...

Una curiosità. Nel 2007 Eric Anderson fece una ricerca tra i calciatori nordamericani di età compresa tra i 18 e i 23 anni e scoprì che c'è una maggiore concentrazione di omosessuali tra i giocatori (3 ogni 10) che nel resto della popolazione (in media 1 ogni 10). Concretamente, dei 47 uomini intervistati, in 19 ammisero di aver avuto esperienze sessuali con qualcuno del loro stesso sesso. Abbastanza sorprendente, non trovate?

Così, mentre l'Italia calcistica freme dietro il campionato e nella speranza che il calcio tutto diventi più friendly prima o poi, ecco alcune immagini omoerotiche scattate durante alcune partite di calcio in cui uomini decisamente maschi esprimono il proprio affetto ai compagni dopo un gol. Se poi volete farvi una cultura calcistica in merito, ecco altre gallery interessanti su questo tema:

Una serie di scatti omoerotici dal mondo del calcio
Una serie di scatti omoerotici dal mondo del calcio
Una serie di scatti omoerotici dal mondo del calcio
Una serie di scatti omoerotici dal mondo del calcio

Via + foto | Sentido G

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: