Voce di poeta: Amy Lowell

Amy Lowell

L’amore per la poesia entrò presto nella vita di Amy Lowell anche se il suo primo poema venne pubblicato quando la poetessa aveva ampiamente superato la trentina. Nata in una delle famiglie più note e ricche d’America, la Lowell ebbe nella sua vita tre grandi amori (oltre i versi e la scrittura naturalmente): la compagna Ada Russell, l’attrice italiana Eleonora Duse di cui ammirava il grande talento e per la quale scrisse alcune delle sue poesie più belle e i cani. Nella sua immensa tenuta creò infatti un allevamento a cui dedicò, nonostante la salute sempre malferma, molte delle sue energie. La sua lunga relazione con Ida le portò però tutta la serenità di cui aveva bisogno, così mentre la sua fama come poeta immaginista si consolidava in tutta America e dall’Europa Ezra Pound la scherniva per invidia e gelosia (si sentiva spodestato nel suo ruolo di indiscusso capo dell’immaginismo), la sua vita privata scorreva serena accanto all’amatissima compagna; quella stessa straordinaria compagna che le aveva ispirato le poesie più ricche di calore ed erotismo, raccolte e pubblicate sotto il nome di Two speak together. Purtroppo la morte che l’aveva inseguita e braccata per anni, la raggiunse a soli 51 anni nel 1925. L’anno dopo le fu malinconicamente conferito il premio Pulitzer per la poesia.

  • shares
  • Mail