Matrimonio gay in Gran Bretagna entro il 2015?

Matrimonio gay in Gran Bretagna entro il 2015?Il governo britannico ha annunciato lo scorso fine settimana di voler lanciare una consultazione per decidere su come attuare l'uguglianza matrimoniale. La consultazione – che verrebbe posta in essere la prossima primavera – è stata approvata dalla direzione di entrambe le parti della coalizione e l'eventuale approvazione del matrimonio gay dovrebbe avvenire entro il 2015. In caso di approvazione, il matrimonio egualitario sarebbe legale in Inghilterra e Galles, ma non in Scozia (che nei giorni scorsi ha iniziato una campagna simile) e Irlanda del Nord, dal momento che questi due paesi godono di autonomia per legiferare in materia.

L'attivista Peter Tatchell, però, non è particolarmente contento della consultazione:

Non sono sicuro che ci debba essere una consultazione estesa a tutti. Il divieto del matrimonio tra persone dello stesso sesso è una discriminazione bella e buona e va abrogato.

Chi ha colto la palla al balzo, invece, è l'organizzazione americana Freedom to Marry che, per bocca del Direttore Nazionale Mar Solomon, ha fatto sapere di essere positivamente impressionata dal fatto che David Cameron, primo ministro inglese, conservatore, si stia adoperando per permettere il matrimonio egualitario e, al contempo, ha rinnovato il proprio invito a Barack Obama perché si decida una volta per tutte a unirsi a quegli americani che sostengono la libertà di sposarsi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: