Klaus Wowereit, gay, sul punto di essere rieletto sindaco di Berlino per la terza volta

Klaus Wowereit, gay, sul punto di essere rieletto sindaco di Berlino per la terza volta

Stando a quanti lo conoscono personalmente, Klaus Wowereit è un uomo che infonde fiducia e trasmette buon umore. Dal 2001 è sindaco di Berlino. In quello stesso anno fece coming out pubblicamente dicendo: “Sono gay e va bene così”.

Ora Klaus Wowereit (che insieme al sindaco di Parigi Bertrand Delanöe è uno dei pochi politici gay che governano una grande città europea) sta per essere rieletto sindaco di Berlino per la terza volta (le elezioni si terranno domenica 18 settembre), dimostrando, così, che il fare bene (direi “il governo del fare” ma in Italia questa espressione è troppo abusata...) va ben al di là dell'orientamento sessuale delle persone. Non sorprende, quindi, che, nonostante la situazione economica della città e le difficoltà a seguito della riunificazione della Germania, Berlino, sotto il mandato di Wowereit, sia diventata una delle città più dinamiche e attraenti di tutta l'Europa, per molti la capitale europea dei gay, quasi risorgendo con rinnovata forza dopo i problemi della caduta del Muro.

E tutto fa pensare che in un futuro, il cinquantasettenne Klaus Wowereit – che è del Partito Socialdemocratico – possa essere candidato alla cancelleria tedesca, scontrandosi con l'attuale cancelliera, Angela Merkel. Così che, forse, un domani, la Germania potrà avere un cancelliere gay.

Vista dall'Italia sembra pura fantascienza.

Update 19 settembre 2011: Come previsto, Wowereit è stato rieletto sindaco di Berlino.

Via | Têtu
Foto | Welt

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: