Il mito di Ivor Novello, il Rodolfo Valentino inglese

Igor Novello

Acclamato come il nuovo Valentino o l’Adone d’Inghilterra, Ivor Novello incantò le platee di mezzo mondo non solo come attore, ma anche come compositore e cantante. Fu proprio la musica a portagli negli anni della prima guerra mondiale il primo grande, inatteso successo. La canzone Keep the home fires burning divenne emblema di speranza per un’intera nazione. Una fama assoluta e travolgente che gli aprì non solo le porte dei teatri del West End, dove interpretò decine di commedie e musical di successo, ma anche quelle dorate di Hollywood. Invidiato ed ammirato da Noel Coward che cercò di imitarne l’eleganza dei modi, Novello trovò nel giovane attore Bobby Andrews il grande amore della sua vita. Sarà proprio lui, dopo 30 anni di vita insieme, a soccorrerlo per primo quando all’alba del 6 marzo 1951 si sentì improvvisamente male. La morte sopraggiunse poco dopo per una trombosi coronarica. In sua memoria furono istituiti gli Ivor Novello Awards che ancora oggi, in Inghilterra, premiano i compositori più meritevoli.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: