Crusing gay e dark room: sesso gay all'aperto o nei locali. Mai provato?

cruising gay a milano e roma in italia

Mi ricordo che quando sono arrivato a Milano, il cruising per me poteva essere un sinonimo di jogging. Non avevo la più pallida idea di cosa fosse. Poi, uscendo con il mio ragazzo di allora, i suoi amici mi hanno spiegato cosa significasse. E ho saputo di alcune zone, a Milano, nelle quali sconosciuti si incontrano all'aperto per sesso occasionale (da consumarsi lì in auto o nell'appartamento di uno dei due). Sesso senza pretese, senza conseguenze, basato solo sull'istinto.

Ma oltre a parchi o giardini, il cruising è presente anche in alcuni locali Lgbt. Locali nei quali entrare, bere qualcosa e poi magari consumare direttamente lì, in qualche angolo appartato o dark room. Io non ci sono mai andato e non sto sventolando le mie ali d'angelo. Non mi ha mai affascinato l'idea di essere al buio con qualcuno che non so chi sia oppure di fare sesso a pochi metri da altri. Sarà per la mia ipocondria radicata o per la mai timidezza, ma proprio non mi ha mai affascinato l'idea.

Sono andato poche volte, in discoteca, a Milano dove al piano inferiore c'erano le dark room. E me ne stavo piacevolmente alla larga. Alcuni miei amici, invece, so che non disdegnano di provare questa esperienza, ogni tanto. E voi? Avete mai provato il crusing all'aperto, nei locali e/o le dark room?

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: