Sandro Bondi è per le unioni civili alla tedesca

Secondo Bondi l’Italia ha bisogno di un soffio di libertà e di modernizzazione e per questo si dice favorevole alle unioni civili alla tedesca.

Sandro Bondi è per le unioni civili alla tedesca

Intervistato da Mattia Feltri per La Stampa, Sandro Bondi si è detto favorevole alle unioni civili alla tedesca e ha affermato di essere d’accordo con Matteo Renzi in questo campo. Per Bondi, le unioni civili sono meglio dei matrimoni:

Io propendo come Renzi per il modello tedesco, un istituto che pur non essendo equiparabile al matrimonio ne prevede in fondo gli stessi diritti. Anzi, si tratta in fondo di una formula preferibile allo stesso matrimonio che, al di là del significato religioso, contiene soprattutto in Italia dei vincoli che, in caso di divorzio, perpetuano sofferenze inaudite.

Dice poi la sua in merito alle influenze della chiesa cattolica (soprattutto della parte più conservatrice) sulla politica italiana. Afferma Bondi:

L’Italia ha bisogno di un soffio di libertà e di modernizzazione. Per questo dobbiamo liberarci anche noi cattolici di un certo bigottismo che, specialmente sulla bioetica e i diritti civili, rischia di immiserire il valore della fede e di avvolgere in un’atmosfera di arretratezza la società italiana. Il centrodestra in questi anni è apparso su posizioni di puro conservatorismo e di vetero clericalismo su alcune questioni, mentre su altre, come l’immigrazione e i diritti dei cittadini stranieri, ha marcato le distanze dall’insegnamento della Chiesa. È oltretutto un comportamento contraddittorio, che non rispecchia la maggioranza dei cattolici italiani.

A proposito di questo “puro conservatorismo” e “vetero clericalismo” della destra, Sando Bondi lancia una stoccatina al Nuovo Centrodestra:

Nel partito di Alfano ci sono delle persone che usano e stravolgono la fede per ragioni politiche. È qualcosa di insopportabilmente lontano da una fede genuina e autentica.

Sì, perché in Forza Italia invece sono tutti dei cattolici esemplari…

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: