Nigeria, due uomini picchiati a morte perché gay?

E' apparso sul web un video che mostra due uomini aggrediti e probabilmente uccisi da una folla

omofobia-condanna

Due uomini sono stati aggrediti in Nigeria, colpiti e picchiati selvaggiamente senza alcuna pietà. Una storia terribile, mostruosa, con un antefatto di possibile omofobia e discriminazione alle spalle.

E' apparso sul web un video che mostra due persone circondate da una folla mentre vengono letteralmente colpiti a bastonate. Due minuti e mezzo di pura violenza. In un'immagine, il colpo è inferto con una tale violenza da provocare un taglio profondissimo e aprire il cranio.

Scene terribili, indescrivibili, che hanno provocato lo shock e l'indignazione. Le immagini si interrompono, non si sa se le due vittime siano sopravvissuti oppure no ma si pensa che siano deceduti, probabilmente, proprio a causa dell'aggressione feroce e delle ferite gravissime. Sullo sfondo dello scenario si vedono alcune figure religiose (in base proprio ai vestiti che indossano) e agenti di polizia. Nessuno interviene. Nessuno presta soccorso.

Le urla, in Swahili, sembrano dire "Homo" e "Anormale!", gridato nei confronti della coppia di uomini al centro della scena.

Non è chiaro se il video sia stato girati negli ultimi tempi e anche gli attivisti gay in Nigeria e Africa non sono ancora stati in grado di verificare, confermare e contestualizzare l'aggressione filmata.

Via | GayStarNews

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail