Regno Unito: i locali gay aprono agli etero

Londra. Ruth Kelly, Ministro della Famiglia del governo Blair (vicina secondo i bene informati anche all’Opus Dei), ha presentato recentemente alla stampa una legge grazie alla quale qualsiasi persona non può essere discriminata in base al proprio orientamento sessuale.

Il provvedimento, adottato soprattutto per tutelare le persone GLBT, ha avuto da subito i primi positivi effetti tant’è che molti gestori di locali “gay only” hanno dovuto accettare clienti con un diverso orientamento sessuale.

Per vedere il video clip “Gay Bar” degli Eletric Six, clicca qui » » »

Fonte: gay.tv

  • shares
  • Mail