Gay Day 12-18 marzo

Il 12 marzo del 1946 a Los Angeles, California, nasce l'attrice Liza Minnelli (Cabaret), figlia di Judy Garland.

Il 13 marzo del 1892 nasce a Indianapolis, Indiana, la giornalista del New Yorker, Janet Flanner, che per quasi 50 anni firmò le sue corrispondenze da Parigi ("Paris Letter") con lo pseudonimo Genet.

Il 14 marzo del 1972 muore a Milano, sotto un traliccio, l’editore Giangiacomo Feltrinelli, l’eterosolidale che litigò ferocemente con Fidel Castro per difendere a spada tratta i gay cubani detenuti nei lager dell'UMAP (Unità Militari per l'Aiuto alla Produzione). Era nato il 19 giugno 1926.

Il 15 marzo del 1948 nasce Kate Bornstein, autrice di Gender Outlaw e che si è autodefinita una "lesbica transgender".

Il 16 marzo del 1822 a Bordeaux, Francia, nasce Rosa Bonheur, pittrice, passata alla Storia per aver ricevuto il permesso legale di vestirsi da uomo (1857). Morirà il 25 maggio 1899.

Il 17 marzo del 1886 J.M., un 21enne di Philadelphia, viene ricoverato nel locale manicomio. Il Dr. Philip Leidy spiegherà più tardi che il giovane si faceva chiamare Jane, diceva di essere una ragazza, parlava con voce effeminata e pomiciava con gli altri internati.

Il 18 marzo del 1600 la 14enne Catalan de Erauso fugge dal convento basco nel quale era rinchiusa e si arruola nell'esercito spagnolo travestita da maschio. Vent'anni più tardi il papa le darà l'autorizzazione ufficiale a vestirsi da uomo.

Fonte: cybercore.com/consoli/calendar

  • shares
  • Mail