Sette fotografi sul territorio laziale

Inaugura il 16 marzo a Roma la mostra "Non tutte le strade portano a Roma - Lazio, 7 fotografi per l’identità di una terra". La mostra, anticipazione della sesta edizione di FotoGrafia, Festival Internazionale di Roma, presenta i lavori di 7 fotografi italiani ed internazionali che hanno concepito dei progetti site-specific sul territorio laziale. Una prospettiva insolita su varie località della regione Lazio, dalla campagna al litorale. Un lavoro collettivo tra reportage e arte contemporanea che mira a far emergere il valore e la ricchezza delle immense attrattive turistiche del Lazio.

A fotografi già di fama, come Luca Campigotto, Xavier Ribas, Raphael Dalla Porta e Guy Tillim, ZoneAttive - che ha prodotto il progetto - ha affiancato tre artisti emergenti: Giuliano Matteucci, Angelo Antolino e Luca Nostri.

"Non tutte le strade portano a Roma" è fino al 26 aprile all' EX GIL (Gioventù Italiana Littoria), a Largo Ascianghi, uno spazio restituito alla Città, uno dei più interessanti esempi di architettura razionalista realizzato a Roma nel 1933 dall'architetto Luigi Moretti, allora ventiseienne. Un luogo da tempo inutilizzato, ora riaperto come spazio espositivo dedicato all'arte contemporanea. Tutte le info qui. Nella foto un'opera di Luca Campigotto.

  • shares
  • Mail