Daniel Radcliffe ribadisce di non essere gay

Daniel Radcliffe ribadisce di non essere gayIn un'intervista a Vanity Fair, Daniel Radcliffe ha parlato dei suoi problemi con l'alcol e anche delle voci che girano sulla sua omosessualità, ribadendo di non essere omosessuale:

“Non mi importa se la gente pensa che sia gay. Trovo divertente che alcuni dicano che sono gay perché ho la faccia da gay".



Non è la prima volta che Radcliffe dice, con serenità, di non essere omosessuale e ribadisce sempre che gli altri sono liberi di pensarla come vogliono. Questo chiacchiericcio sul suo orientamento sessuale – evidenziato anche da Google che tra i primi risultati della ricerca con la voce di Radcliffe suggerisce “Daniel Radcliffe gay”, “Daniel Radcliffe è gay” – non lo scalfisce minimamente e lui continua a lavorare sempre per i diritti lgbt e per la difesa dei giovani omosessuali.

La pruderie nei confronti di Daniel Radcliffe è dovuta, forse, anche al fatto che in rete c'è tutto un fermento in merito all'attività sessuale di Harry Potter, interpretato sugli schermi proprio da Daniel Radcliffe: oltre all'ormai celebre film tridimensionale porno gay Whorrey Potter and the Sorcerer’s Balls ci sono tutta una serie di disegni che mostrano il giovane Harry Potter mentre fa sesso con i suoi compagni e i suoi professori. Un classico, forse. Ma, probabilmente, qualcuno vorrebbe che la finzione e realtà coincidessero.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: