Omofobia: ancora quattro aggressioni in pochi giorni a Roma

omofobia

Si sono verificate ancora quattro aggressioni omofobe a Roma nel giro di pochi giorni: il dato è stato comunicato dal Gay Center, che parla di ragazzi gay umiliati e picchiati in mezzo alla strada. L'urgenza di una legge contro l'omofobia si fa più pressante e il Gay Center chiede alle autorità un intervento tempestivo: la Gay Help Line 800.713.713 continua a ricevere segnalazioni, di cui l'ultima solo ieri.

Ieri infatti un ragazzo di 22 anni è stato aggredito con uova e frammenti di vetri da un gruppo di ragazzi in macchina, tutti tra i 18 e i 22 anni, ai Fori Imperiali. L'aggredito non ha voluto sporgere denuncia: i genitori non sanno ancora della sua omosessualità. Speriamo che questo trauma gli dia la forza di aprirsi alla sua famiglia e di camminare a testa alta. Le altre tre aggressioni si sono verificate tutte nei primi giorni di luglio.

Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center, ha sottolineato:

Questa prima parte d'estate sta dando segnali preoccupanti di un'escalation di aggressioni omofobe. Serve una risposta politica culturale strutturata.

Via | TMnews

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: