Diritti ora! Non ci sono scuse

Lo so che è un po' sconclusionato invitare tutti ad andare a manifestare quando tu non ci andrai. Nel mio caso, però, sono cause di forza maggiore (il lavoro) che mi impediscono di essere a Roma domani a manifestare per i diritti civili di tutte le italiane e gli italiani. Perché qui non si tratta di gay e lesbiche, ma di cittadini. L'appuntamento per Diritti Ora! è domani alle 15.30 in piazza Farnese, nella capitale.

Dobbiamo essere in tanti, etero gay giovani vecchi di destra e di sinistra. Laici, libertari, progressisti e individualisti, ma tutti convinti che i diritti non si chiedono, si pretendono. E non ci sono scuse per mancare: pullman e treni organizzati arriveranno da tutta Italia, da Torino a Catania. Basta andare a guardare su questa pagina del sito e mettersi in contatto con gli organizzatori.

Proprio perché la politica latita, dobbiamo essere noi a muoverci per primi.

  • shares
  • Mail