Michelle Bachmann, deputata del Minnesota, promette che curerà i gay ed eliminerà il porno

Michelle Bachmann

Cari americani, tremate: una delle favorite alle primarie presidenziali statunitensi è Michelle Bachmann, deputata del Minnesota, Repubblicana fin nel midollo e capace di affermazioni che fanno rabbrividire. La deputata ha infatti siglato un accordo di "impegno solenne" con un'associazione religiosa statunitense (The Family Leader), nota per voler combattere la pornografia e per la convinzione che i gay siano curabili.

Omosessuali curabili, quindi malati: questa è l'equazione che mi si affaccia immediatamente. La Bachmann ha firmato un documento che condanna chi ritiene che l'omosessualità sia innata e naturale e che accusa i gay di aver distrutto la famiglia come istituzione tradizionale.

Se pensate che idee così malate e sbagliate non possano trovar terreno fertile vi sbagliate. La deputata è l'idolo dei Tea Party e dei conservatori religiosi e sta facendo sempre più strada. Ci troviamo di fronte ad una nuova Palin, probabilmente ancora più pericolosa.

Via | Giornalettismo

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: