Calcio: la Fifa contro l'omofobia dell'allenatrice nigeriana

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dell'allenatrice della nazionale di calcio femminile nigeriana, impegnata nei Mondiali in Germania. La signora Eucharia Uche si era detta fiera di guidare una squadra senza lesbiche, da lei considerate sporche e sbagliate.

Per fortuna a livello ufficiale il mondo del calcio ha preso le distanze da queste dichiarazioni intrise di omofobia e odio, anche se ha evitato di prendere provvedimenti contro la Uche. Intervistata dalla tv tedesca Ard, è intervenuta Tatjana Hänni, responsabile del calcio femminile della Fifa, la Federazione internazionale football.

«La Fifa è contro ogni forma di discriminazione; ci troviamo in una manifestazione organizzata dalla Fifa. Ricordiamo che sarebbe bene esprimersi in modo neutro».

Un intervento che è davvero il minimo sindacale di fronte ad affermazioni davvero discriminatorie e contrarie a ogni spirito sportivo.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: