Robert Pattinson è gay: parola di Ashton Kutcher. E quella villa vicino a George... -Video

Robert Pattinson è gay? La voce ad Hollywood continua a girare nell'ambiente. Il solito gossip senza fondamento o conferma (citofonare George Clooney) ha investito anche il vampiro più famoso del mondo. E così iniziano anche le teorie e i sospetti vengono uniti, formando una convinzione sempre maggiore. Anni fa, l'Edward Cullen cinematografico aveva dichiarato al The Sun:

"Fino ai dodici anni mia sorella mi vestiva da ragazza e mi presentava con il nome di Claudia"

Poi aveva ammesso un fascino particolare per Taylor Lautner (compreso sedere e capezzoli):

Ecco le sue parole:

"I suoi capezzoli diventavano facilmente duri, così abbiamo dovuto girare più volte la scena. La scena che mi è piaciuta di più è quella della tenda, perché dovevo prendere il petto di Taylor e i suoi capezzoli diventavano duri molto facilmente. Quando Taylor è apparso in tuta spandex era troppo divertente. Lo adoravo. Così appena potevo gli davo uno schiaffetto sul sedere"

E non è finita qui. Pare che durante le minime scene di sesso girate per Breaking Dawn, Pattinson abbia usato una controfigura. Ma come! Non è fidanzato con Kristen Stewart, sua partner nel film? Perchè questa scelta? Solo timidezza?

A far parlare nuovamente della sua omosessualità, anche l'attore Ashton Kutcher, compagno di Demi Moore. Durante un programma televisivo 'Caldeirão do Huck', l'uomo ha affermato:

"Ciao, il mio nome è Robert Pattinson e sono un vampiro gay"

E così, via ad altre illazioni... Ne volete ancora una in questa torrida giornata di luglio? Pare che il bel vampiro abbia deciso, proprio in questi giorni, di prendere casa vicino a quella di George Clooney, in Italia.

Indovinate ora qual è il pettegolezzo più chiacchierato? Tutto questo chiacchiericcio rischia solamente di amplificare il senso di un gossip quasi torbido sull'omosessualità: come se essere gay fosse uno scoop...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: