Benedetti preti: sacerdote omofobo sospeso perché ha una relazione gay

Il vescovo della diocesi spagnola di Getafe, Joaquín María López de Andújar, ha sospeso un sacerdote, Andrés García Torres, dal ministero pastorale, togliendogli la parrocchia e obbligandolo a sottoporsi a una perizia psichiatrica e anche al test dell'HIV. Motivo della sospensione è una presunta relazione del sacerdote con un seminarista cubano. E ci sono anche delle fotografie che ritraggono i due mezzi nudi che si abbracciano. Per il sacerdote si tratta solo di insinuazioni e di foto scattate in un giorno particolarmente caldo; per la diocesi il prete e il seminarista avevano una relazione omosessuale a tutti gli effetti.

Andrés García Torres si è lamentato della durezza del provvedimento episcopale. Ma forse ha dimenticato quando lui su vari siti e riviste scriveva articoli di fuoco contro gli omosessuali.

In un articolo dal titolo Apostasia se la prende duramente con i gay e le lesbiche che promuovono l'apostasia per via dell'omofobia della chiesa cattolica.

Scrive il sacerdote:

Vediamo che quello che è contro natura viene presentato come naturale. Chiaro esempio di questo è l'omosessualità. Quello che è uno squilibrio causato dal peccato originale, viene presentato come qualcosa di normale. Si bolla come omofogo [sic] chi afferma, sulla scorta della morale naturale e cattolica, che le pratiche omosessuali sono intrinsecamente cattive e perverse, dal momento che sono immorali e contrarie all'ordine naturale, imposto da Dio e scritto nel cuore dell'uomo. Questo ha fatto sì che i movimenti di omosessuali e lesbiche stiano propagando l'apostasia come mai era successo in passato.

E continua:

A te omosessuale e lesbica che leggi questo articolo... Non ti rendi conto che il Signore ti sta chiamando alla conversione, a tornare a Lui. Ti esorto a vivere la tua vita offrendola al Signore in purezza e castità Questa è la porta stretta che ti condurrà alla vita e ti farà santo. Il resto ti sommergerà nella peggiore delle situazioni mortali e finirai con corpo e anima nel più profondo dell'Inferno. Possiamo anche affermare che lo stesso Diavolo, nel giorno del Giudizio, ti presenterà la tua apostasia come prova del tuo atteggiamento.

Stesso invito alla conversione lo rivolgeva in altri articoli. E García Torres se la prendeva anche con quei sacerdoti cattolici che difendono il matrimonio tra persone dello stesso sesso, invitandoli a lasciare la chiesa:

Il problema della nostra Chiesa è quello di essere molto influenzata dal protestantesimo. Il relativismo entra in essa e ci riguarda. Sempre la Chiesa deve fare attenzione che il mondo e le correnti o teorie di moda, passeggere, non la influenzino. Sarebbe bene che questi sacerdoti pregassero di più dinanzi al Santissimo Sacramento, che recitassero il Rosario e facessero il bene nell'umiltà e nel silenzio del loro ministero sacerdotale. In conclusione: dobbiamo cercare il regno di Dio e il resto ci verrà dato in aggiunta. Dobbiamo comprendere gli omosessuali come persona, ma non dobbiamo comprendere le loro pratiche che sono antinaturali e intrinsecamente perverse.

Peccato che dinanzi alle foto che lo mostrano mezzo nudo con il seminarista il don abbia risposto così:

Faceva molto caldo e stavamo senza maglietta. Cos'è questo puritanesimo? Siamo nel XXI secolo!

Appunto.

  • shares
  • Mail