La Nike sostiene il matrimonio gay in Oregon

La ditta di abbigliamento e accessori sportivi ha creato un fondo per continuare a far pressione sull'Oregon perché approvi il matrimonio ugualitario.

La Nike sostiene il matrimonio gay in Oregon

La Nike sostiene il matrimonio ugualitario negli Stati Uniti. E lo fa con dei finanziamenti. La multinazionale, infatti, ha creato un fondo che lavora per la legalizzazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso nell’Oregon che al momento ammonta a oltre duecentomila euro (settantaquattromila versati dalla stessa Nike e gli altri dai principali azionisti). Il fondo servirà a finanziare Comitato di Azione Civile che lavorerà a questo scopo.

La Nike spera che altre imprese che sostengono il matrimonio ugualitario in Oregon contribuiscano economicamente perché il Comitato di Azione Civile che è stato creato possa continuare a fare pressioni sullo stato perché renda realtà le nozze gay. In un comunicato leggiamo:

Nike sostiene totalmente le iniziative per l’uguaglianza affinché i nostri dipendenti siano trattati in maniera giusta e con rispetto tanto sul posto di lavoro che nella comunità. Cerchiamo di trattare tutti i nostri dipendenti allo stesso modo. Crediamo che la diversità stimoli l’innovazione e ci permetta di individuare il talento che c’è nel mondo. Per questo è necessario che in Oregon ci siano leggi giuste ed eque che trattino i cittadini allo stesso modo che prevengano la discriminazione.

Ricordiamo che l’azienda produttrice di abbigliamento e accessori sportivi ha la sede principale a Beaverton, nell’Oregon. La Nike, inoltre, ha una lunga storia di sostegno dei diritti delle persone LGBT e ha esteso i benefici a tutti i dipendenti, senza tener conto dell’orientamento sessuale o dell’identità di genere.

Via | Ragap

  • shares
  • Mail