La serie tv Looking NON sarà un Sex and the City in versione gay

Arriva la dichiarazione dei creatori del telefilm Lgbt in onda sulla HBO

Rieccoci a parlare della serie tv Looking che debutterà il prossimo anno sulla HBO.

Il telefilm, da molti, è visto come una sorta di Girls in salsa gay o la risposta a Sex and the city, telefilm cult ancora oggi. Ma non sarà così e a specificarlo sono stati proprio gli autori del serial.

Ecco il commento di Michael Lannan e Andrew Haigh:

"Penso che il telefilm sia diverso da entrambi questi show. Persone diverse, età diverse"

Ci sono delle differenza notevoli, secondo loro, propri a partire dai personaggi rappresentati:

"Sono entrambi grandi programmi. Ma credo che il nostro sia diverso nel suo tono e nel sentimento. I nostri personaggi sono nei loro 30 anni, vanno verso i 40. E' una differente fascia di età"

Nel cast ci saranno Jonathan Groff , Frankie J. Alvarez , Murray Bartlett , Russell Tovey e Scott Bakula

La serie tv è stata descritta così:

"L'obiettivo era sempre quello di fare la versione più contemporanea possibile. Quali sono le storie più contemporanee che potremmo raccontare con personaggi gay? I gay possono sposarsi. Le persone gay trovano ora ad affrontare le stesse pressioni da parte dei genitori nello sposarsi. Che tipo di storie si raccontano in questo ambiente? La cultura non sarà mai post- gay, ma le cose sono cambiate tanto"

E anche il paragone con Queer As Folk non ha motivo di esistere:

"Il nostro telefilm è molto diverso da quello. Racconta storie diverse in un tempo diverso"

  • shares
  • Mail