Mr. Gay World 2014 si farà a Roma, di chi sarà lo scettro?

Roma è stata scelta per ospitare Mister Gay World 2014

foto christopher olwage La notizia è ufficiale: Mister Gay World 2014 si farà a Roma per la prima volta. Una notizia senz'altro bella per tutta la comunità LGBT del Paese, ma anche spiazzante, vista l'omofobia che ha segnato la capitale ultimamente. Ricordiamo che in Europa l'evento era stato ospitato solo due volte: la prima in Norvegia, nel 2010; la seconda in Belgio, nel 2013, quando a vincere è stato Christopher Olwage.

La capitale, comunque, non è nuova a questo tipo di eventi: nel 2012 ha ospitato, per esempio, Mister Gay Europa, il cui successo ha spinto l'organizzazione di Mister Gay World a candidare la città anche per eleggere l'omosessuale più bello del mondo (che poi, diciamocelo, è una bugia grande quanto una casa: tutti quelli eletti sono più buoni che belli e dalla loro parte hanno solo un gran fisico: non facciamo nomi, ma non serve andare molto indietro nel tempo per capire che certe scelte sono incomprensibili).

L'evento sarà ospitato dal Gay Village, negli anni sempre meno gay e sempre più "village" - chi è a Roma sa che gay ed etero ballano assieme, anche se non sempre tranquillamente - e la commissione ha già deciso quali saranno gli sfidanti: cinque vengono dal Medio Oriente e dall'Affrica; sei dall'Asia e dieci da Europa, Israele e Palestrina; sette dall'America Latina e dai Caraibi; due dal Nord America e, infine, due dall'Oceania: tutti - ma questo lo saprete senz'altro - devono essere vincitori in un concorso nazionale, per poter gareggiare.

Noi di Queerblog, ovviamente, seguiremo passo passo l'evento!

  • shares
  • Mail