I matrimoni gay sono una pericolosa follia. Parola di politico francese

Christian Vanneste, dell'UMP, sostiene che il matrimonio gay è un folle pericoloLa discussione sul matrimonio omosessuale in Francia ha avuto picchi molto aspri. Durante il dibattito – che poi è sfociato nella bocciatura della legge sul matrimonio per le coppie dello stesso sesso – Christian Vanneste (in foto), dell'UMP-Unione per un Movimento Popolare (il partito di Sarkozy) ha affermato che il matrimonio gay per l'umanità come una strada sbagliata, un errore antropologico da ostacolare con ogni mezzo. Per Vanneste compito della società è quello di proteggere l'unione uomo/donna: tutto il resto è frutto solo di influenze di varie lobby (eccola che rispunta la lobby omosessuale: mi sa che Vanneste è amico di Rocco Buttiglione...).

Nel 2077 2007 Christian Vanneste era stato multato con un'ammenda di tremila euro per aver sostenuto che gay e lesbiche, oltre a un pericolo per l'umanità intera, sono anche inferiore agli etero da un punto di vista morale...

Secondo Patrick Bloche (il parlamentare socialista autore del disegno di legge sui matrimoni tra persone dello stesso sesso), l'UMP annovera molti omofobi tra le sue fila e li copre solo per salvare la tenuta del governo.

Via | Giornalettismo

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: