L'imperatore Ai, il giovane Dion Xian e la passione della maniche tagliate

L'amore profondo dell'imperatore Ai per il giovane Dion Xian diede origine in Cina al modo di dire "Passione della maniche tagliate". Un gioco poetico e squisito per indicare l'amore tra due uomini.

La passione delle maniche tagliate

L'ascesa del giovane Dion Xian alla corte dell'imperatore Ai fu rapida. Il suo potere immenso ed inevitabilmente inviso a molti. Ricchezze inestimabili ed incarichi importanti furono conferiti a Dion durante il regno di Ai. Solo la morte del sovrano poté mettere drammaticamente fine a quel trionfo che tanta invidia aveva suscitato tra i membri stessi della famiglia imperiale.

Un intenso rapporto d'amore che il celebre e tante volte raccontato aneddoto della maniche tagliate rivela in tutta la sua commovente profondità. La storia, che ha attraversato i secoli e vinto la polvere dei millenni, ci racconta ancora oggi di come l'imperatore, pur di non svegliare l'adorato Dion che dormiva seraficamente nel suo grande letto, preferisse tagliare le maniche del proprio sontuoso abito da notte che, accidentalmente, era rimasto impigliato sotto la testa dell'amato.

Un gesto delicato ed importante che segnò la nascita di un modo di dire. In Cina, da allora in avanti, la passione della maniche tagliate venne usato infatti per indicare, esclusivamente, l'amore tra due uomini.

  • shares
  • Mail